Main Content

Borsa dei transiti alpini

Image
Zoom
atb_g

La borsa dei transiti alpini è uno strumento proposto dall’Iniziativa delle Alpi per ridurre il traffico merci stradale attraverso le Alpi. Essa può essere utilizzata quale strumento per il dosaggio in congiunzione alla tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP), ai pedaggi o alle tasse di transito nelle gallerie e quindi applicata in tutte le nazioni.

Essa funziona così: le autorità politiche definiscono i limiti di traffico ammissibili per un singolo passo, mentre il resto verrebbe regolato dai meccanismi di mercato. Le corse ammissibili verrebbero messe giornalmente all’asta su Internet e solo chi può produrre un’autorizzazione di transito avrà il diritto di guidare il proprio autocarro attraverso i valichi alpini. Il prezzo di base per l’autorizzazione potrebbe quindi essere fissato ad un livello simile a quello del trasporto ferroviario. Non appena esso risulterà più elevato, il trasporto ferroviario guadagnerà in attrattività. Siccome la vendita all’asta avverrà su Internet, sarà accessibile a tutti e esente da discriminazioni.

Iniziativa delle Alpi

L'Iniziativa delle Alpi (iniziativa da las alps in romancio) è un'associazione svizzera per la protezione delle Alpi. Creata alla fine degli anni '80, vuole contenere la crescita del traffico pesante e trasferire il transito delle merci su ferrovia. Questi provvedimenti dovrebbero permettere di preservare l'unicità del territorio alpino. L'iniziativa "Per la protezione delle regioni alpine contro il traffico di transito" è stata accettata in votazione popolare il 20 febbraio 1994.

Iniziativa delle Alpi
Hellgasse 23
CH-6460 Altdorf
Tel. +41 41 870 97 81
info@iniziativa-delle-alpi.ch

CCP: 19-6246-9