Main Content

Raddoppio del Gottardo

Image Raddoppio del Gottardo

L’articolo costituzionale sula protezione dell’arco alpino vieta l’ampliamento delle strade di transito e quindi anche la realizzazione di un raddoppio della galleria del Gottardo. Dal 1994 la lobby degli autotrasportatori vuole togliere questo divieto dalla Costituzione federale, ma sino ad ora ogni attacco è stato vano. Nel 2004, il 63% della popolazione svizzera respinge il controprogetto all'iniziativa Avanti. Il 15 maggio 2011 il popolo urano si pronunciava ancora una volta chiaramente contro la costruzione di una seconda galleria stradale al Gottardo.

Anche il Consiglio nazionale vuole raddoppiare la galleria stradale del Gottardo. Così prende congedo – come già il Consiglio federale e il Consiglio degli Stati prima di lui – dall’affidabile strategia dei trasporti per la regione alpina seguita finora. Insieme a una quarantina d’altre organizzazioni, l’Iniziativa delle Alpi lancerà il referendum contro il raddoppio del Gottardo.

Il 28 febbraio 2016 le Cittadine e i Cittadini svizzeri hanno chiaramente approvato in votazione col 57 per cento di voti favorevoli il risanamento della galleria stradale del Gottardo, rispettivamente la costruzione d’un secondo tunnel per le auto e i camion.

Ulteriori informazioni

> Archivio votazione No al raddoppio del 28.2.2016 a sud delle Alpi

Iniziativa delle Alpi

L'Iniziativa delle Alpi (iniziativa da las alps in romancio) è un'associazione svizzera per la protezione delle Alpi. Creata alla fine degli anni '80, vuole contenere la crescita del traffico pesante e trasferire il transito delle merci su ferrovia. Questi provvedimenti dovrebbero permettere di preservare l'unicità del territorio alpino. L'iniziativa "Per la protezione delle regioni alpine contro il traffico di transito" è stata accettata in votazione popolare il 20 febbraio 1994.

Iniziativa delle Alpi
Hellgasse 23
CH-6460 Altdorf
Tel. +41 41 870 97 81
info@iniziativa-delle-alpi.ch

CCP: 19-6246-9